Vai alla navigazione principale Vai al contenuto Vai al piè di pagina
Torna a Blog

Cosa fare per scoprire Capo Vaticano

Praia di Focu Capo Vaticano

Le spiagge di Capo Vaticano, sono le più gettonate e visitate della Costa degli Dei, basta pensare che nelle classifiche delle spiagge più belle al mondo, risultano nei primi posti.

In molti visitano Capo Vaticano da un altura in località Faro o Belvedere, si tratta di un piccolo sentiero panoramico a 100 MT dal livello del mare, dove si trova il Faro zona militare (una torre cilindrica a un piano, con tetto a terrazza, e un sistema a ottica rotante con una luce a intermittenza) che divide i due golfi, a sud il golfo di Gioia Tauro ed ad est il golfo di S. Eufemia.

Da questa località si possono ammirare dall’alto le spiagge di Grotticelle, il costone roccioso che delimita la Praia di Focu e la piccola Baia di S. Maria, nel territorio di Ricadi.

Si tratta di una delle cartoline più belle e più pubblicizzate della Calabria.

Ma un escursione in barca con partenza da Tropea o da Vibo Marina, conoscendo la Costa degli Dei con le sue fantastiche insenature è la scelta migliore.

Le migliori spiagge di Capo Vaticano sono raggiungibili solo via mare, basta pensare alla Praia di Focu; sulla punta estrema, tra la Spiaggia di Grotticelle e la spiaggia del Tono, è una striscia di sabbia protetta naturalmente da 3 pareti di scogliera, baciata dal sole durante tutto il giorno.

In oltre alle spiagge più belle di Capo Vaticano, chi sceglie di effettuare un escursione in barca, con venti a favore; quando non c’è molta nebbia, è possibile distinguere all’orizzonte, l’isola di Stromboli (la più vicina delle Eolie), la punta più estrema della Calabria, lo stretto di Messina; la Sicilia e il suo enorme vulcano Etna.

E allora cosa aspetti? Visita Capo Vaticano con noi…….